Newsletter


Servizio di aggiornamento periodico

L' ONU denuncia la violenza sulle donne

In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, lo scorso 25 novembre 2008 l'alto commissario dell'ONU per i Diritti dell'Uomo, Navi Pillay, ha denunciato il carattere endemico della violenza contro le donne nelle zone di conflitto armato, come pure la passività degli stati a perseguire e punire i colpevoli.

La signora Pillay ha deplorato il fatto che "La violenza contro le donne è ancora oggi un grave problema in tutto il mondo. In molte situazioni di conflitto questa violenza è endemica”, ha denunciato l'alto commissario. "Nella Repubblica Democratica del Congo, più che in ogni altra parte del mondo, la situazione è evidente: centinaia di migliaia di donne sono state violentate, picchiate, ridotte in schiavitù o uccise nel corso degli ultimi dieci anni senza che quasi nessuno sia stato punito".

Maggiori dettagli

 

Morire per i farmaci: il mercato informale dei medicinali contraffatti

Il Malaria Journal ha pubblicato un articolo sul tema del mercato informale dei medicinali, prendendo spunto da un libro che ha analizzato questo fenomeno, e in modo specifico, il caso degli antimalarici in Congo, Burundi e Angola.

Gli autori denunciano un fenomeno di contraffazione di medicinali in espansione che sta causando gravi problemi sanitari ed economici, a scapito delle popolazioni più povere dei paesi in via di sviluppo; solo in Angola, ad esempio, i farmaci contraffatti in circolazione sono circa il 70%.
Questo mercato è caratterizzato da fornitori illegali, produzioni, distribuzioni ed importazioni insufficienti, alti costi dei medicinali bollati, contraffazione delle etichette e delle date di scadenza, scambio di medicinali.

Maggiori dettagli

 

Campagna natalizia parmaalimenta

Allo scopo di sensibilizzare i cittadini al valore della solidarietà tra individui e tra popoli parmaalimenta propone un’azione concreta di sostegno al progetto “Maison Parma” con l’acquisto di biglietti natalizi.

La vostra scelta si trasformerà in un aiuto concreto alla popolazione burundese, un'azione concreta per la lotta contro la povertà, per il diritto all'alimentazione di tutti.

Maggiori dettagli

 

Diventa socio sostenitore di parmaalimenta

Un semplice gesto per contribuire in modo concreto al miglioramento delle condizioni di vita di una popolazione che combatte ogni giorno contro la fame e la povertà.

Modulo di adesione